Carpaccio di branzino

Se volete servire un piatto fresco, estivo, fragrante ed al sapore di mare ecco la ricetta giusta: il carpaccio di branzino dello chef Antonino Cannavacciuolo.

Anna Rosa Augurio Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Il carpaccio di branzino dello chef Antonino Cannavacciuolo è un piatto fresco e leggero, estivo e al sapore di mare ma oltremodo facile e di veloce realizzazione.

Informazioni

La fragranza di mare che sprigiona da questo secondo piatto è veramente intensa ed unica. La ricetta è veloce e semplice da realizzare: il filetto di branzino viene tagliato a fettine sottili e fatto insaporire con olio extravergine di oliva e sale. Quindi viene posizionato sul piatto ed arricchito dalla polpa del frutto della passione, profumata e dal sapore dolce ed acidulo, e da fettine di finocchio croccanti ed aromatiche che creano un gradevole contrasto con la morbidezza del pesce ed il suo sapore dolce. Si guarnisce con lattuga di mare ed erbette da cucina come aneto, spinacino, cerfoglio e foglie di barbabietola e si condisce con un filo di olio extravergine di oliva.

Il piatto è un insieme di sapori e di aromi che si amalgamano alla perfezione regalando freschezza e fragranza.

Il carpaccio si può realizzare anche con altri tipi di pesce ma la condizione importante è che i filetti siano freschissimi.

Ingredienti

Preparazione

  1. Prendere una placchetta da forno e ricoprirla con un foglio di carta pellicola, così il cibo non si attacca al suo interno.

    Ungerla con un poco di olio extravergine di oliva e spolverizzarla con un po’ di sale.

  2. Tagliare a fettine sottili il filetto di branzino e disporle una vicina all'altra e in un unico strato all'interno della placchetta.

  3. Stendere, sopra alle fettine di branzino, l'olio extravergine di oliva utilizzando un cucchiaino a mò di pennello e spolverizzare con un poco di sale.

  4. Tagliare a metà i frutti della passione e in una ciotola svuotare il loro contenuto usando un cucchiaio. Aggiungere un pizzico di sale e un paio di cucchiaini di olio extravergine di oliva, unire un poco di barbetta del finocchio oppure aneto, opportunamente tagliuzzati, e miscelare il tutto.

  5. Tagliare il finocchio a fettine sottili creando forme a piacere e con fantasia.

    Tagliare la lattuga di mare a pezzi di dimensione più piccola delle fettine di branzino.

  6. Posizionare al centro di un piatto singolo da portata una formina circolare e sistemarci all'interno, in un solo strato, parte delle fettine di branzino condite.

    Disporci sopra la salsa preparata con i frutti della passione e distribuirne qualche goccia anche sopra il piatto.

    Sistemare sulla sommità qualche fettina di finocchio per dare un tocco di croccantezza alla preparazione ed infine disporvi la lattuga di mare. Guarnire con qualche fogliolina di insalata ed un poco di aneto fresco.

    Preparare allo stesso modo anche gli altri piatti singoli.

  7. Condire con olio extravergine di oliva versato a filo, togliere la formina e servire in tavola.

    Buon appetito!!!!

Ti è piaciuta questa ricetta? Votala!

Altro su #Antonino Cannavacciuolo

Iscriviti alla newsletter di In Cucina con FoxLife

Ricevi le nostre migliori nostre ricette anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di In Cucina con FoxLife