Raviolone fondente fatto in casa con ripieno di ricotta e spinaci

Il raviolone fondente è il re della pasta fresca all'uovo. Il ripieno può essere preparato con vari ingredienti, il più indicato però è quello di ricotta e spinaci.

Rina Zamarra Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Raviolone fondente con ricotta e spinaci

Il raviolone fondente con ricotta e spinaci nasconde una gustosa sorpresa. Quando si affonda la forchetta per tagliarlo fuoriesce un cremoso tuorlo d’uovo!

Al centro del ripieno, infatti, viene posizionato un tuorlo che non si cuoce durante la bollitura in acqua, ma rimane liquido e cremoso.

La preparazione non è complicatissima. Sono necessari però una serie di passaggi da seguire con attenzione.

La pasta fresca tende a seccarsi molto velocemente e Sonia Peronaci ti svela un trucco per evitare questo effetto collaterale: non bisogna lavorare l’impasto vicino a delle correnti d’aria.

Pronta a fare tesoro dei consigli di GialloZafferano? Allora, armati di farina e matterello e prepara il raviolone fondente con ricotta e spinaci.

ingrendienti del raviolone di magro

Informazioni

Ingredienti

Per la pasta

Per il ripieno

Per il condimento

Preparazione

  1. Versa la farina in una ciotola insieme alle uova e impasta. Cerca di ottenere un impasto morbido perché è più facile da stendere.

  2. Trasferisci il composto sulla spianatoia e continua ad impastare. Avvolgi il panetto nella pellicola e lascialo riposare al fresco per almeno 30 minuti.

  3. Metti in un tegame un filo d’olio e un pezzetto di burro. Aggiungi la cipolla tritata finemente e abbassa il fuoco al minimo. Lascia appassire per 10/15 minuti.

  4. Aggiungi gli spinaci e un pochino d’acqua e continua la cottura a fuoco bassissimo con il coperchio.

  5. Spegni il fuoco quando gli spinaci sono asciutti e mettili nel mixer con la ricotta, il parmigiano grattugiato e il pecorino grattugiato. Aggiusta di sale e pepe, spolvera con la noce moscata e frulla.

  6. Prendi l’impasto e tira la sfoglia. Infarina l’impasto e la spianatoia e usa un matterello per ottenere una sfoglia molto sottile.

  7. Usa un coppa pasta per tagliare dei dischi del diametro di 18 centimetri. Se non hai il coppa pasta, usa un taglierino a lama liscia o ondulata.

  8. Ricava otto dischi e componi il raviolo. Inserisci la crema di ricotta e spinaci in una tasca e metti al centro del raviolone due giri di ripieno.

  9. Posiziona al centro del ripieno un tuorlo d’uovo, stando attenta a non romperlo.

  10. Con l’albume rimasto spennella il bordo della pasta per sigillare il disco di copertura. Per rendere più raffinato il piatto puoi aggiungere una grattugiata di tartufo sul tuorlo del ripieno.

  11. Copri il ripieno con un secondo disco di pasta. Sigilla bene facendo uscire l’aria e premi sui bordi con i rebbi di una forchetta in modo da chiudere bene il raviolone e da creare, allo stesso tempo, una simpatica decorazione.

  12. Il condimento sarà costituito solo da burro e salvia. Fai scogliere il burro in una padella e aggiungi qualche foglia di  salvia spezzettata.

  13. Cuoci i ravioli subito, altrimenti il ripieno umido tenderà a bucare la pasta.

  14. Date le dimensioni dei ravioloni, cuocili uno alla volta. L’acqua di cottura deve sobbollire e non bollire, perché una temperatura troppo alta potrebbe sfaldare la pasta. Bastano 2/3 minuti di cottura.

  15. Scola i ravioloni e mettine uno solo per piatto insieme al condimento di burro e salvia e al parmigiano.

Ti è piaciuta questa ricetta? Votala!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di In Cucina con FoxLife

Ricevi le nostre migliori nostre ricette anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di In Cucina con FoxLife