Gnocchi alla sorrentina conditi con sugo, mozzarella e parmigiano

Gli gnocchi alla sorrentina sono un piatto semplice e saporito. A conferirgli più sapore sono le righe degli gnocchi che servono a raccogliere meglio il sugo!

Rina Zamarra Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Gnocchi alla sorrentina

Gli gnocchi alla sorrentina sono un piatto napoletano, le cui origini risalgono al periodo dell’introduzione della patata americana in Italia. Esisteva già della pasta simile agli gnocchi con un impasto a base di pane, soppiantato dal nuovo impasto con le patate.

Sonia Peronaci ti insegna a preparare gli gnocchi in casa con le patate rosse, che sono la varietà più indicata per questa ricetta. Si tratta, infatti, di patate molto farinose che permettono di ottenere degli gnocchi dalla consistenza perfetta.

Prepara gli gnocchi alla sorrentina di GialloZafferano con il sugo, la mozzarella e il parmigiano e ricordati di usare delle patate della stessa grandezza in modo da uniformare i tempi di cottura.

Informazioni

Ingredienti

Per gli gnocchi

Per il sugo

Per il condimento

Preparazione

  1. Porta a bollore l’acqua, aggiungi il sale e lessa le patate con la buccia. Dalla ripresa del bollore fai cuocere per almeno 40 minuti.

  2. Metti in un tegame un filo d’olio e l’aglio tagliato a metà. Fai rosolare qualche minuto e versa la passata di pomodoro. Aggiungi il sale e un cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro e lascia addensare.

  3. Taglia la mozzarella a cubetti grossolani.

  4. Quando il sugo è pronto, aggiungi qualche foglia di basilico spezzandola con le mani per non farlo ossidare.

  5. Scola le patate, sbucciale senza farle raffreddare e schiacciale con un passaverdure o con uno schiacciapatate.

  6. Versa su una spianatoia la farina, le patate schiacciate, un pizzico di sale e un uovo. Impasta con le mani aiutandoti con un tarocco. Non lavorare l’impasto per troppo tempo, altrimenti gli gnocchi risulteranno duri.

  7. Quando l’impasto è pronto, devi subito preparare gli gnocchi e cuocerli. L’impasto cioè non va in frigo, al massimo puoi preparare gli gnocchi e congelarli.

  8. Taglia l’impasto a grossi tocchetti e forma dei cordoncini. Taglia a loro volta i singoli cordoncini in tocchetti piccoli. Riga i tocchetti con un riga gnocchi oppure con una forchetta, premendo la base con il pollice così da formare l’incavo che raccoglierà il sugo.

  9. Adagia gli gnocchi su un vassoio spolverato con della farina.

  10. Porta a bollore l’acqua, sala leggermente e cala una porzione di gnocchi alla volta. Scolali non appena tornano in superficie.

  11. Condisci gli gnocchi con il sugo in una ciotola. Versa un mestolo di sugo sul fondo di una pirofila, aggiungi un goccio d’olio e forma un primo strato di gnocchi.

  12. Distribuisci sugli gnocchi la mozzarella a dadini e il parmigiano, copri con un altro strato di gnocchi e termina con mozzarella e parmigiano.

  13. Cuoci nel forno con il grill accesso per 5 minuti a 250 gradi. Sforna e lascia intiepidire qualche minuto prima di servire.

Ti è piaciuta questa ricetta? Votala!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di In Cucina con FoxLife

Ricevi le nostre migliori nostre ricette anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di In Cucina con FoxLife