Soufflè ghiacciato alla vaniglia

Una ricetta dolce, golosa ed estiva, leggera, perfetta per combattere le alte temperature e deliziare il palato: il soufflè ghiacciato alla vaniglia. Scopri come realizzarlo!

Miriam Leto Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Una ricetta dolce, estiva, leggera e rinfrescante. Come resistere al soufflé ghiacciato alla vaniglia con la ricetta dello chef Antonino Cannavacciuolo?

Il soufflé ghiacciato è un dessert perfetto da servire dopo un pasto durante le afose giornate d'estate o come pausa golosa in un pomeriggio caldo e assolato. Un dolce al cucchiaio che è una soffice e deliziosa tentazione, dal profumo avvolgente, facile da realizzare ma sempre d'effetto. 

Non farti ingannare dalla parola soufflé, in realtà il titolo di questa dolcissima ricetta è tutto un gioco di parole. Il procedimento per preparare il soufflè ghiacciato alla vaniglia richiede pochi step: è divertente, semplice e il risultato...golosissimo! 

Informazioni

Ingredienti

Preparazione

  1. Per preparare il soufflè ghiacciato alla vaniglia, inizia a dedicarti alle montature del bianco e del rosso delle uova e della panna per dolci: è importantissimo calcolare bene le densità delle montature per realizzare il soufflè ghiacciato.

    In un ciotola, monta dolcemente la panna liquida, lasciandola semi-montata, con una frusta elettrica. Monta poi in differenti recipienti, gli albumi d'uovo (lasciandoli semi montati) e i rossi d'uovo (ben montati), aggiungendo metà della quantità di zucchero semolato in ognuno dei recipienti.  

     

  2. Prendi ora il latte, la vaniglia e la colla di pesce, che avrai precedentemente ammollato. Estrai, aiutandoti con un coltellino, la vaniglia dal baccello. In un pentolino, metti la vaniglia e aggiungi il latte. Scalda leggermente il latte, per profumarlo con la nota di vaniglia, senza portarlo ad ebollizione.

    Aggiungi infine al latte la gelatina. In alternativa alla vaniglia, si può aromatizzare il soufflé ghiacciato con scorza di limone o con un liquore a piacere. 

     

  3. Amalgama delicatamente i tre composti, aggiungendo al composto dei tuorli, il latte con la vaniglia e la colla di pesce e infine, lentamente, la montatura di albumi.

    Mescola dal basso verso l'alto tutta la crema, sempre con molta delicatezza. Aggiungi infine la panna e mescola delicatamente. 

     

  4. Prendi 4 stampini rotondi e ricoprili con della pellicola trasparente. Versa il composto in ogni stampino e livella. Metti gli stampi nel congelatore e lasciali raffreddare per almeno 30 minuti.
    Servi con decorazione a piacere. 

Ti è piaciuta questa ricetta? Votala!

Altro su #Antonino Cannavacciuolo

Iscriviti alla newsletter di In Cucina con FoxLife

Ricevi le nostre migliori nostre ricette anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di In Cucina con FoxLife