La pastiera napoletana secondo la tradizione pasticcera di casa Maci

La mia versione della pastiera napoletana è in realtà la versione della mia mamma. In casa Maci la prepariamo con la crema pasticcera, la ricotta e il grano.
Pastiera napoletana

Si dice che la pastiera napoletana sia nata come dono a una sirena che viveva tra Posillipo e il Vesuvio.

Sette delle più belle fanciulle di Napoli le portarono in omaggio i doni della natura. Che cosa erano questi regali? Si trattava proprio degli ingredienti della pastiera, dalla cui unione nacque questo dolce buonissimo.

Prepara per Pasqua la mia versione della pastiera napoletana con la crema pasticciera e la crema di grano. Ti spiego tutti i vari passaggi della preparazione punto per punto. 

Informazioni

Ingredienti

Per la pasta frolla

Per la crema di grano

Per la crema pasticcera

Per la crema di ricotta del ripieno

Preparazione

  1. Metti la farina in una ciotola insieme al burro, allo zucchero e a un uovo intero e impasta con le mani. Aggiungi il lievito e impasta nuovamente qualche istante. Lascia riposare il panetto circa 30 minuti in frigorifero, avvolto nella pellicola trasparente.

  2. Dedicati al ripieno della pastiera. Versa il latte in un pentolino con una noce di burro e aggiungi il grano cotto. Mescola fino a farlo diventare cremoso e passa alla crema pasticcera.

  3. Metti in un secondo pentolino i tuorli e lo zucchero a fuoco spento e setaccia la farina direttamente all’interno della pentola. Accendi il fuoco e versa il latte a filo mescolando delicatamente. Unisci i semi di una bacca di vaniglia, profuma con la scorza di un limone e di un’arancia e continua a mescolare.

  4. Prepara la crema di ricotta lavorando la ricotta con lo zucchero in una ciotola. Unisci le due creme al composto di ricotta e amalgama per bene. Aggiungi, infine, i canditi di arancia e cedro profumando con l’acqua di arancio e una spolverata di cannella.

  5. Prendi la frolla dal frigo, tenendone da parte un pezzo per le decorazioni. Stendi la frolla con l’aiuto di un matterello e fodera una teglia tonda. Versa il composto all’interno della teglia appena foderata.

  6. Stendi il resto della frolla e ricavane delle strisce di circa 2 centimetri e adagiale sul composto incrociandole.

  7. Inforna a 180° per circa 40 minuti. Lasciala raffreddare e poi servi.

Ti è piaciuta questa ricetta? Votala!

Altro su #Chiara Maci

Iscriviti alla newsletter di In Cucina con FoxLife

Ricevi le nostre migliori nostre ricette anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di In Cucina con FoxLife