Lingue di gatto in versione salata con semi di papavero e grana

Chi ha detto che le lingue di gatto si possono mangiare solo con il tè? Io le preparo con la frolla salata e sostituisco il cioccolato con i semi di papavero.
Lingue salate

Non sempre tutto è come sembra! A me piace giocare con i miei ospiti e delle volte mi piace ingannarli, proprio come ho fatto con le lingue salate.

Di solito, le lingue si preparano con la frolla dolce ma oggi le faccio con i semi di papavero e il grana.

Prepara una insolita versione delle classiche lingue di gatto da tè, stupirai piacevolmente tutti i tuoi ospiti. 

Informazioni

Ingredienti

Preparazione

  1. Versa in una ciotola la farina insieme al grana e ad un tuorlo d’uovo, unisci il burro salato e inizia ad impastare.

  2. Incorpora, successivamente, i semi di papavero e continua ad impastare fino ad ottenere un impasto compatto come quello della frolla dolce.

  3. Lascia riposare l’impasto per circa 30 minuti in frigorifero. Se non hai tempo, stendi direttamente la frolla salata.

  4. Spargi un po’ di farina sul piano di lavoro. Con un matterello stendi la frolla cercando di mantenere uno spessore di circa un centimetro.

  5. Taglia le lingue con il taglia biscotti che viene utilizzato per ottenere le lingue di gatto dolci. Disponi i biscotti salati su una teglia ricoperta da carta forno.

  6. Inforna a 180° per una decina di minuti. Una volta sfornati, lasciali raffreddare e servili accompagnati da uno zabaione salato.

Ti è piaciuta questa ricetta? Votala!

Altro su #Chiara Maci

Iscriviti alla newsletter di In Cucina con FoxLife

Ricevi le nostre migliori nostre ricette anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di In Cucina con FoxLife